Perché Baerbock sarebbe un successore altamente competente per Merkel grazie al World Economic Forum. 1° Puntata

 Il World Economic Forum, il club delle più grandi multinazionali, assicura che i futuri leader politici come Annalena Baerbock siano pronti ad assumersi responsabilità. Riceverai una formazione adeguata dalla lobby aziendale. Il forum si è anche preso cura di Angela Merkel in una fase iniziale.

 

Annalena Baerbock, proclamata candidata cancelliera dei Verdi il 19 aprile, ha qualcosa in comune con la cancelliera in carica Angela Merkel: è stata nominata Young Global Leader dal World Economic Forum . Nel tuo caso, era il 2020. Nel 1992, la Merkel faceva parte del primo round di quello che allora era noto come il programma di formazione e networking d’élite Global Leaders for Tomorrow. Questo primo round includeva anche il successivo primo ministro spagnolo Aznar, il successivo capo della Commissione europea Barroso, il successivo primo ministro britannico Blair e il suo successivo ministro delle finanze Brown, nonché il successivo primo ministro francese Sarkozy ( fonte). A quel tempo, la Merkel era ancora un ministro relativamente nuovo per le donne e i giovani, a quel tempo un ministero rimasto dopo una scissione. O il forum aveva un ottimo senso di assertività o il sostegno delle grandi imprese aiuta molto a raggiungere i piani più alti nella vita politica.

 

I prescelti come Baerbock, che non deve avere più di 38 anni al momento della nomina, completano un programma quinquennale di formazione manageriale. È finanziato da una fondazione per leader globali, generosamente finanziata dal fondatore del World Economic Forum, Klaus Schwab, e da donazioni di importanti società. Il budget annuale della fondazione per i Young Global Leaders nell’anno finanziario 2018/19 è stato di ben 4,5 milioni di franchi.

Tra le altre cose, i giovani leader globali ricevono corsi esclusivi di dieci giorni di formazione per dirigenti presso la John F. Kennedy School of Government dell’Università di Harvard, in modo che “mentre si preparano ad assumersi responsabilità ancora maggiori, hanno accesso alle conoscenze più recenti e pensando a questioni globali “Getting Topics” e, naturalmente, il contatto con l’élite statunitense che entra e esce da Harvard.

In estate, le giovani élite sono invitate alle proprie riunioni del forum. Nel 2019 questo è avvenuto in Cina. Inoltre, ci sono incontri regolari per la giovane élite con i governi degli Stati Uniti e la Commissione europea e incontri esclusivi con i capi di Stato e di governo di tutto il mondo.

Nel 2016, oltre all’attuale presidente francese Emmanuel Macron, l’attuale ministro della Salute Jens Spahn è stato ammesso al programma Elite Junior. Poiché il mondo è grande e ha molte élite da occupare, ci sono anche molti giovani leader globali del forum. Gli oltre 1.300 membri e alumni del programma includono molti direttori di consigli di amministrazione aziendali, leader di governo, ministri e leader di importanti organizzazioni senza scopo di lucro. Anche Gregory Hack Mack , co-fondatore e CEO di abgeordnetenwatch.de e capo tedesco di change.org, la più grande piattaforma al mondo per petizioni online è uno di questi. Ha seguito il programma giovanile d’élite delle principali società a partire dal 2010.

Dal 2012, il forum ha iniziato a scouting e poi a costruire i membri della futura élite mondiale anche prima, con persone che stanno già mostrando un alto potenziale nei loro vent’anni. Sarai chiamato Global Shapers. Il forum mantiene un’enorme rete di circa 10.000 di questi shaper globali in 428 città (hub) e 148 paesi. Se si dimostreranno sufficientemente ambiziosi e gestibili, le loro carriere saranno promosse. Esiste anche una fondazione di sponsorizzazione separata per questi discendenti.

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, che, come candidata nel 2019, aveva promesso al Parlamento che il suo obiettivo era un’UE più democratica e vicina ai cittadini, ha dichiarato all’incontro virtuale del Forum economico mondiale 2021:

Non c’è posto migliore del World Economic Forum per aggiornarsi sulle principali tendenze della nostra società, per vedere cosa tiene svegli la notte gli imprenditori, i filantropi oi manager e la comunità delle ONG. “I

Sicuramente impari molto a Davos, ma che la vicinanza al cittadino e le tendenze importanti nella società ne fanno parte, l’ho imparato solo dalla signora von der Leyen.

Comunque. La signora Baerbock è sinonimo di continuità nella politica tedesca. 

(Il continuo della dittatura Merkel)

Edito Sandro Semper Fidelis