Le mamme per l’America chiedono agli americani di alzarsi, respingere il male e il marxismo

Sandro Semper Fidelis &  Gary Du & Emel Akan

WASHINGTON – Molteplici figure sociali hanno chiesto al popolo americano di alzarsi e di opporsi al male e al marxismo che si sono infiltrati negli Stati Uniti, nel rally Save the Republic di martedì.

La rappresentante Mary Miller (R-Ill.) ha detto all’Epoch Times nel comizio che spera che tutti gli eventi sveglieranno il popolo

americano.

Mary Miller, candidata repubblicana al Congresso, ha fatto visita al Presidente Donald Trump alla Casa Bianca. Foto presentata da Mary Miller per il Congresso.

“La mia speranza e il mio sogno è di svegliare l’America… la gravità del luogo in cui ci troviamo sia politicamente che moralmente nella nostra società”. E quindi spero che la gente si risvegli e che esca dalla sua passività e trovi il suo posto in questa generazione per servire”, ha detto Miller.

Migliaia di persone hanno partecipato al raduno che le mamme per l’America, un’organizzazione di base, ha organizzato di fronte al Campidoglio degli Stati Uniti mercoledì pomeriggio.

“Come abbiamo visto, il male si è infiltrato in tutti gli aspetti della nostra società e il marxismo si è infiltrato in tutti i livelli del nostro governo. L’oscurità sembra circondarci. Questa non è la nostra visione del futuro, e non è la vita che vogliamo per i nostri figli. Abbiamo quindi deciso di alzarci, di parlare e di far sentire la nostra voce”. Kimberly Fletcher, presidente di Moms for America, ha detto un giorno prima che i legislatori sfidassero i voti elettorali di ogni Stato.

Miller ha detto che se l’amministrazione Biden avrà la sua strada, spingerà la sua agenda, e “sarà opprimente”. Apriranno le frontiere, impileranno i tribunali, bloccheranno la produzione di energia, diventeranno troppo amichevoli con l’Iran e con la Cina, tasseranno più pesantemente, terranno la contea chiusa e manderanno maschere, ha detto. “Hanno detto di bocca propria”.

Fletcher, madre di otto figli e fondatrice di Moms for America, ha detto che le madri hanno giocato un ruolo vitale nel garantire e proteggere la Repubblica fin da quando la Mayflower è arrivata 400 anni fa.

“Con la Costituzione sovvertita, l’integrità elettorale in questione e la Repubblica in bilico, le madri si stanno ancora una volta sollevando per salvare la Repubblica per le nostre famiglie, le nostre libertà e il nostro futuro”, ha aggiunto Fletcher.

Fletcher ha detto all’Epoch Times che si tratta dei loro valori, non di Donald Trump.

“Se Donald Trump fosse un socialista pro-aborto… non lo sosterremmo”. Lo sosteniamo perché lui sostiene noi e i nostri valori”, ha detto. Gli Stati Uniti sono “così vicini al comunismo in questo momento”, ha detto Fletcher.

Fletcher non considera Joe Biden come la minaccia più grande, ma il popolo americano ingannato è il problema più grande. “La nostra più grande minaccia sono i nostri vicini che ci hanno creduto”.

Fletcher ha espresso il suo apprezzamento a quei legislatori che stanno sfidando i voti elettorali e li ha definiti eroi che hanno osato opporsi alle ritorsioni politiche degli oppositori. macos/deepLFree.translatedWithDeepL.text