Il Covid ha reso ancora più tragiche le sofferenze delle surrogate

Il Coronavirus ha stravolto anche il business dell’utero in affitto. Alcuni hanno addirittura preferito cercare all’interno del proprio nucleo familiare una portatrice. Chi invece si è affidato, come di consueto, a cliniche specializzate si è ritrovato a dover fare i conti con il blocco dei viaggi e la conseguente “mancata consegna” dei bimbi.

Continua a leggere
Read More
La Verità