Dal lago d’Iseo a New York: storia dei minisommergibili italiani

Chi ai giorni nostri si trova a passeggiare sul lungolago del pittoresco comune di Pilzone, sulla sponda bresciana del lago, non potrebbe mai sospettare che ottant’anni fa dalle acque pescose e quiete dello specchio d’acqua lombardo fu concepita un’incursione di sommergibili che avrebbe dovuto colpire il cuore dell’America: il porto di New York. Le premesse possono sembrare tratte da una fiction hollywoodiana, ma le fonti storiche confermano che la missione fu davvero organizzata ed ebbe origine dalla sperimentazione di nuovi minisommergibili nelle acque dell’Iseo.

Continua a leggere
Read More
La Verità