Wednesday, January 19, 2022
Home(We) Are The NewsIl mandato OSHA COVID-19 è stato sconfitto.

Il mandato OSHA COVID-19 è stato sconfitto.

E – I giudici Roberts e Kavanaugh aiutano a mantenere il mandato del CMS.

Corte suprema - Wikipedia

la Corte Suprema ha sospeso l’attuazione del mandato del vaccino COVID-19 dell’Amministrazione per la salute e sicurezza sul lavoro (OSHA), affermando

I richiedenti ora chiedono soccorso d’urgenza a questa Corte, sostenendo che il mandato dell’OSHA eccede la sua autorità statutaria ed è altrimenti illegale. Accettando che è probabile che i candidati prevalgano, accettiamo le loro domande e manteniamo la regola.

Puoi leggere l’ opinione completa qui . I giudici Breyer, Sotomayor e Kagan hanno dissentito, il che significa che i giudici Roberts, Thomas, Kavanaugh, Barrett, Alito e Gorsuch hanno votato a favore della permanenza del mandato OSHA

L’effetto della sospensione è che il mandato OSHA è sostanzialmente annullato. È finita. Non sarà implementato. Nel raggiungere questa decisione, la Corte si è basata sulla dottrina delle questioni principali (alias la dottrina delle regole principali)

Quanto al ragionamento della Corte, ecco alcuni punti salienti:

  • Il Segretario del Lavoro probabilmente “mancava dell’autorità per imporre il mandato”. Nel fare questa conclusione, la Corte ha osservato che il mandato OSHA colpisce milioni di americani e che la Corte si aspetta che “il Congresso parli chiaramente quando autorizza un’agenzia a esercitare poteri di vasta importanza economica e politica”. La Corte ha argomentato che l’OSHA Act “non autorizza” chiaramente il mandato. (La dottrina delle domande principali.)
  • COVID-19 “non è un rischio professionale”. Consentire il mandato dell’OSHA “amplierebbe in modo significativo l’autorità di regolamentazione dell’OSHA senza una chiara autorizzazione del Congresso”.

Il giudice Gorsuch – al quale si unirono i giudici Thomas e Alito – aggiunse alcuni punti importanti nella sua opinione concordante:

  • Il mandato dell’OSHA non rispetta la dottrina della domanda principale, poiché “il Congresso non ha assegnato chiaramente da nessuna parte così tanto potere all’OSHA”. In effetti, “la maggioranza del Senato ha persino votato per disapprovare il regolamento dell’OSHA”.
  • “La Corte applica giustamente la dottrina delle questioni principali e conclude che questa unica sottosezione statutaria non autorizza chiaramente il mandato dell’OSHA”.
  • “Storicamente, tali questioni sono state regolate a livello statale da autorità che godono di poteri di governo più ampi e generali. Nel frattempo, a livello federale, l’OSHA probabilmente non è nemmeno l’agenzia più associata alla regolamentazione della salute pubblica. E nei rari casi in cui il Congresso ha cercato di imporre le vaccinazioni, lo ha fatto espressamente. Non abbiamo niente del genere qui”.

Il mandato CMS

Sfortunatamente per gli operatori sanitari, la Corte Suprema – con una decisione 5-4 – ha consentito la prosecuzione del mandato del vaccino CMS COVID-19. I votanti a favore: i giudici Roberts, Kavanaugh, Breyer, Kagan e Sotomayor. I contrari: i giudici Thomas, Alito, Gorsuch, Barrett.

La maggioranza ha concluso che il segretario Becerra “non ha ecceduto la sua autorità statutaria nel richiedere che, per rimanere ammissibili ai dollari Medicare e Medicaid, le strutture coperte dalla norma provvisoria devono garantire che i loro dipendenti siano vaccinati contro COVID-19”.

Sebbene la sentenza CMS sia imperfetta e mentre Roberts e Kavanaugh continuano a essere delusioni per lo stato di diritto, c’è un lato positivo. Il rifiuto del mandato dell’OSHA da parte della Corte è una chiara vittoria per coloro che cercano di limitare un governo federale che prende il potere in ogni occasione. È una brutta giornata per il presidente Biden.

QUESTO ARTICOLO È APPARSO PER LA PRIMA VOLTA QUI

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments