Wednesday, January 19, 2022
Home(We) Are The NewsI booster sono finiti

I booster sono finiti

 Ora l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha sventolato bandiera bianca anche sui booster del vaccino Covid.

L’OMS ha rilasciato ieri una dichiarazione sui vaccini Covid. È pieno del solito gergo della salute pubblica e della copertura del culo, ma una riga spicca:

è improbabile che una strategia di vaccinazione basata su dosi ripetute di richiamo della composizione originale del vaccino sia appropriata o sostenibile.

È finita, gente.

A parte alcuni sfortunati israeliani, nessuno riceverà una quarta dose del vaccino originale; chiunque abbia gli occhi può vedere che non funziona contro Omicron. (E se non hai ricevuto una terza dose, a questo punto, perché dovresti? Stai ricevendo al massimo settimane di protezione leggermente migliorata per effetti collaterali potenzialmente gravi.)

Invece l’OMS ora sta promettendo/richiedendo vaccini basati su qualunque sia il ceppo dominante Sars-Cov-2 al momento.

Quella promessa è vuota come tutte le altre che i burocrati sanitari e le compagnie di vaccini hanno fatto.

Almeno cinque varianti principali (“varianti preoccupanti”) si sono sviluppate nell’ultimo anno e due sono diventate dominanti a livello globale. Persino i vaccini mRNA non possono essere preparati e consegnati abbastanza velocemente da corrispondere a qualsiasi ceppo di virus diventi dominante. Il Covid è più veloce degli scienziati.

Al massimo, le future vaccinazioni contro il Covid assomiglieranno molto alle attuali vaccinazioni antinfluenzali (e NON viceversa). Saranno cucinati ogni anno e distribuiti all’inizio della stagione invernale. Non faranno molto e nessuno si aspetterà che lo facciano.

Tranne quando si tratta di Covid, nemmeno l’OMS vuole quei vaccini.

Ha affermato esplicitamente nella dichiarazione che i futuri vaccini contro Covid devono “essere più efficaci nella protezione contro le infezioni, riducendo così la trasmissione nella comunità”.

Due punti enormi nascosti in quelle 11 parole:

In primo luogo, sono intrinsecamente una critica devastante dell’attuale fallimento dei vaccini Covid per funzionare come promesso.

In secondo luogo, l’OMS NON applica tale standard ai vaccini antinfluenzali, che non lo fanno e non dovrebbero fermare la trasmissione nella comunità. Perché richiedere più vaccini contro il Covid? L’unica risposta onesta è che i vaccini mRNA e DNA Covid hanno effetti collaterali molto più gravi rispetto ai vaccini antinfluenzali e quindi devono essere mantenuti a uno standard molto più elevato.

Che non hanno speranza di incontrare.

La guerra è finita. I vaccini (mRNA) persi. L’unica domanda è quando quante altre persone saranno danneggiate prima che le autorità sanitarie pubbliche americane annuncino la loro resa.

Questo articolo è stato riportato da qui

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments